30
gennaio 2013

Analisi dei dati Gega per Agcom settimanali e media (ASCA) – Roma, 30 gen – ‘I dati della settimana 21-27 gennaio sono stati pubblicati con due giorni di ritardo. I dati dei leader continuano ad essere nascosti ed anche Monti viene ora annegato nella sua Lista. Eppure non sono soggetti clandestini se la Vigilanza ne disciplina le conferenze stampa a fine campagna elettorale. Il dato piu’ clamoroso e grave da noi anticipato e’ costituito dal fatto che nelle edizioni principali di tutti i tg nazionali il PDL si conferma per l’ennesima volta il primo partito con distacchi spesso preoccupanti’.Lo afferma Roberto Zaccaria, coordinatore dell’Osservatorio Pd sul pluralismo dell’informazione dei Tg.’La situazione piu’ grave -aggiunge- si registra su Studio aperto che ha dato al PDL il 48%, esattamente il doppio del PD fermo al 24. Sulla stessa lunghezza d’onda il Tg4 che ha dato al PDL il 46% e al PD il 18. Ancora Maroni e la Lega hanno tempi di tutto rispetto mentre Ambrosoli praticamente non figura nei TG nazionali. Disparita’ imbarazzante. Ci aspettiamo importanti interventi nel consiglio di domani dell’Agcom. Singolare il fatto che l’Udc risulta a 0 mentre dai nostri tempi di parola risulta al 7 per cento. Nel dettaglio Tg1 ha dato al PDL oltre il 7% in piu’ rispetto al PD (PDL 33, PD 26, Monti 15, Lega 5, UDC 0, FLI 1, FDI 1, SEL 3, M5S 5, Rivoluzione Civile (incluso IDV) 5. Anche nel Tg2 il PDL e’ il primo partito con ben 8% di punti in piu’ rispetto al PD (PDL 26, PD 22, Monti 16, Lega 7, UDC 0, FLI 0, FDI 2, SEL 4, M5S 7, Rivoluzione Civile (incluso IDV)7). Il tg3 ha dato al PDL il 36% contro il 15% al PD (Monti 10, Lega 10, UDC 0, FLI 0, FDI 1, SEL 4, M5S 5, Rivoluzione Civile (incluso IDV) 8); In casa Mediaset nel Tg4 il PDL, anche qui primo partito, ha avuto ben 6 punti in piu’ con il 28% ( PDL 28, PD 22, Monti 15, Lega 4, UDC 0, FLI 1, FDI 4, SEL 9, M5S 5, Rivoluzione Civile (incluso IDV) 8).Stessa linea nel Tg5 dove il PDL e’ stato il primo partito con 6 punti in piu’ sul PD (PDL 22, PD 16, Monti 12, Lega 6, UDC 0, FLI 0, FDI 4, SEL 8, M5S 8, Rivoluzione Civile (incluso IDV) 9). Nel Tg La7 il PDL, sempre il primo partito, con il 10% in piu’ rispetto al PD e il 5% rispetto alle Liste per Monti(PDL 29, PD 19, Monti 24, Lega 6, UDC 0, FLI 1, FDI 0, SEL 3, M5S 11, Rivoluzione Civile (incluso IDV) 6)’.

IMBARAZZANTE SQUILIBRIO MARONI-AMBROSOLI NEI TG (AGENPARL) – Roma, 30 gen – “La settimana di monitoraggio dell’Agcom si è conclusa domenica, tuttavia ancora i dati settimanali 21-27 Agcom (Geca) tardano inspiegabilmente ad arrivare; presentate le liste, ci auguriamo che questi dati finalmente siano disaggregati per singolo leader politico ed offerti con sintesi comprensibili, anche senza la laurea in informatica. Siamo interessati a leggere il confronto tra Maroni e Ambrosoli nella Regione chiave della Lombardia. L’Osservatorio PD ha già fornito per i TG serali sia i dati della settimana 20-27 che quelli aggregati delle ultime tre settimane. Le disparità rilevate sono tali da richiedere nuove sanzioni nel Consiglio di domani”.Alcune note significative dei TG di ieri:Il Tg1 ha dato il 29% al PDL contro il 20% del PD mentre cresce lo spazio per Giannino (9%); il Tg5 da il 52% a Monti contro l’11% di Bersani mentre Studio aperto non dà la parola a nessuno nel TG. Infine il Tg La7 ha dato ad Ingroia il 28%, a Grillo il 14% ad Alfano il 17%, alla Lega il 21 e 8% al PD. Ecco i nostri tempi di parola in dettaglio: Tg1: Alfano 22,Bersani 14, Casini 11, Giannino 9, altri PDL 7, altri PD 6, Governo 31; Tg2: Alfano 12, Bersani 17, Grillo 11, Casini 6, Fini 5, altri Lega 14, Governo 10,;Tg3: Berlusconi 30, Bersani 30, Monti 30, Ingroia 10; Tg4: Monti 33, Bersani 27, Berlusconi 24, Maroni 12, altri PD 4; Tg5: Monti 52, Maroni 12, Bersani 11, Alfano 3, Casini 5, Fini 4, Grillo 4, Ingroia 4, Giannino 5, Governo 2; Studio Aperto:; Nessun tempo di parola; TgLa7: Ingroia 28, Alfano 17, Grillo 14, Bersani 8, altri Lega 21, Governo 13,; Tgr Lombardia: altri PD 52, altri 48; Rainews24: Governo 82, Bersani 13Monti 5,; SkyTg24: Bersani 27, Casini 26, Governo 25.”

Lascia un commento

Roberto Zaccaria© - Webdesign by Lauryn©